mostra sidebar e contenuto

Pianificare la sauna

 

PIANIFICHIAMO LA NOSTRA SAUNA!
La cabina è indubbiamente il cuore della sauna, ma non è sufficiente da sola: occorre un locale per il bagno freddo, lo spazio per il bagno d’aria, wc, un locale per il riposo, possibilità di spogliarsi e rivestirsi. La sauna diventa in tal modo il punto centrale “dell’impianto sanitario domestico”.
Naturalmente non avremo bisogno per la nostra casa di disporre di tutte quelle attrezzature che occorrono invece per un albergo, un impianto sportivo, uno stabilimento pubblico, né dovremo attenerci strettamente a tutte le norme prescritte per gli impianti aperti al pubblico, relative alla rigida divisione fra i locali per la pulizia e quelli per il bagno, ai rapporti stabiliti fra le superfici destinate allo spogliatoio, alle docce, alla sauna, alla separazione funzionale fra i vari locali destinati alle varie fasi, ecc. Possiamo costringere la nostra disponibilità al minimo essenziale secondo le nostre private abitudini: accanto alla cabina una possibilità di lavarsi con l’acqua calda, di docciarsi con quella fredda e di fare il bagno d’aria all’aperto.

DOVE SITUARE LA CABINA DELLA SAUNA?
Per chi sta progettando di costruirsi una nuova casa non è questo un grave problema: l’architetto può trovare facilmente il posto adatto, delle giuste dimensioni, dotandolo di doccia e di accesso all’aperto. Noi abbiamo pubblicato un esempio di come si possa progettare una sauna familiare accanto al normale bagno domestico.
Più difficile è invece trovare la giusta soluzione in una casa già esistente. E’ una fortuna quando vi si trova una cantina un tempo destinata a lavanderia e oggi occupata solo da un paio di vecchie biciclette e da qualche scatolone. Se manca la cantina, pensiamo un po’ al sottotetto: anch’esso può essere trasformato in una buona sauna!

LO SPOGLIATOIO
Non è assolutamente indispensabile per una sauna privata. Se tuttavia c’è lo spazio sufficiente, non sarà male prevederlo, specialmente se vi è la possibilità che abbiate degli ospiti, per i quali uno spogliatoio con guardaroba diventa necessario. Tuttavia si può rimediare allestendo almeno una possibilità di depositare le mutandine da bagno, gli accappatoi, l’orologio, gli occhiali, ecc..

CHE DIMENSIONI DEVONO AVERE I LOCALI?
L’associazione per la sauna fornisce i seguenti dati indicativi:

Locale Spogliatoio
Uso in minuti 8/10 + 12/15 Mq/persona 0,8/1,0

Locale Pulizia preliminare
Uso in minuti 8/10 Mq/persona 0,3/0,5

Locale Sauna
Uso in minuti 24/36 Max Mq/persona 0,5/0,6

Locale raffreddamento
Uso in minuti 24/30 Max Mq/persona 1,0/1,3

Zona Bagno d’aria fredda
Uso in minuti 6/12 Mq/persona 0,5

Locale riposo
Uso in minuti 5/10 Mq/persona 0,3/0,5